Vintage

Vintage è una parola che va parecchio di moda ultimamente. Il cliente per cui lavoro non fa altro che chiedermi un sito più vintage. Bersani va a Sanremo spostando l’asse incerto del Pd su un polo decisamente vintage. Luigi Celori, candidato del Pdl alle prossime elezioni regionali, distribuisce calendari del Duce come gadget per le sue uscite di una campagna elettorale a dir poco vintage. Io non lo so perché in Italia ci sia tutta questa voglia di vintage e di retoriche passatiste. O forse lo so, e allora mi consolo guardando le copertine limited edition di Wallpaper degli ultimi anni. Per niente vintage, e tutte a pensare il futuro.

Advertisements

One thought on “Vintage

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s